Mrc in forze al Rally di Sperlonga

Cinque equipaggi della MRC Sport al via della 13esima edizione del Ronde “Città di Sperlonga”, che quest'anno ha registrato il record di ben 140 iscritti. Il programma della manifestazione, organizzata da World Company, prevedeva sabato 18 dicembre lo svolgimento della Prova Speciale “La Magliana”, di 9.9 km., da ripetersi quattro volte. Ventesimo nella classifica assoluta, così come in gruppo R ed in classe R5 si è piazzato Fabio Piras con Salvatore Fancello al road book su Skoda Fabia. “Era il debutto in R5 e il  ritorno ai rally dopo due anni; credo che ce la siamo cavata, tutto sommato bene – ha spiegato il driver sardo – abbiamo commesso qualche sbaglio di troppo nella seconda prova, errori da pivelli dovuti forse al fatto che non conoscevamo abbastanza la macchina. E' stata comunque una gara in crescendo e ci riteniamo soddisfatti”. Roberto Bertolutti e Miriana Gelasi su Skoda Fabia hanno chiuso al 24esimo posto nella assoluta, nel gruppo R e in classe R5. “Ho voluto partecipare a questo rally come regalo per il mio 58esimo compleanno – ha raccontato Bertolutti – l'obbiettivo era divertirsi e riportare a casa la macchina senza un graffio e così è stato. La gara era difficile, molto tecnica, ma siamo anche riusciti a far segnare qualche tempo discreto. Bene così”. Christian D'Agnolo, con Eneo Giatti sul sedile di destra a bordo di una Skoda Fabia, si è classificato 32esimo nella assoluta, 29esimo di gruppo e 27esimo di classe. Questo il suo commento: “Gara stupenda, da ripetere sicuramente. Per quanto ci riguarda era solo un'occasione per testare i pneumatici e le regolazioni della vetture e i risultati sono stati più che lusinghieri. Quindi una giornata decisamente positiva”. Andrea Di Nella, con Manuela Raggi alle note su Peugeot 208, è arrivato 99esimo nella assoluta, 58esimo di gruppo R e 14esimo di classe R2B. “Eravamo al secondo rally – ha spiegato – e direi che il bilancio è positivo. E' stata una gara bellissima, una grande esperienza. Anche le due prove notturne, una cosa ancora inedita per noi, sono state molto proficue. Le strade erano ben sistemate e presidiate, l'organizzazione ottima. Credo proprio che saremo al via di questa gara anche il prossimo anno”. Sfortunata infine la prova dell'equipaggio turco Ogun Okat – Can Herguner, che correva a bordo di una Peugeot 208, ma che ha dovuto dare forfait per una banale uscita di strada.

 

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.