Micheluz, due podi al campionato Italiano Assoluti

Riparte ufficialmente anche la stagione dell’enduro tricolore. Dopo il lungo stop causato dall’emergenza Covid, la prima gara di Campionato Italiano Assoluti si è svolta a Carpineti, sull’appenino reggiano questo fine settimana. Una gara molto ben organizzata e di ottimo livello, con tre belle prove speciali unite da un percorso di vero enduro. Una cornice che avrebbe meritato un numeroso pubblico, purtroppo interdetto dalle normative sanitarie in atto, anche perché a parte la pioggia di venerdì sera, per sabato e domenica il meteo è stato soleggiato.  Il pilota avianese delle Fiamme Oro Maurizio Micheluz, anche quest’ anno in sella alla Husqvarna TE 250i della concessionaria H center di Conegliano, è partito con l’obiettivo di vincere il titolo tricolore conquistato nel 2018 e sfuggito per un soffio nel 2019, e in questa gara malgrado non sia riuscito ad agguantare una vittoria, si è ben distinto in entrambe le giornate portando a casa punti preziosi, terminando secondo nel Giorno 1 e terzo nel Giorno 2, lottando costantemente per la prima posizione in entrambe le giornate contro l’armata Beta, formata dai due piloti Soreca e Philippaerts. due rivali che quest’anno sembrano essere in gran forma, e con i quali si vedranno scintille per tutta la stagione. Il commento di Maurizio sulla gara: “ Dopo il lungo stop dalle gare eravamo tutti in fermento per iniziare e scoprire le carte in tavola. Devo dire che sono molto soddisfatto della mia moto e della mesa a punto, un po’ meno per quanto riguarda la mia velocità in gara. Al sabato ho sfiorato la vittoria per 12 secondi e il mio rammarico è di averli persi praticamente tutti nel primo xtreme test quando ho trovato Soreca fermo davanti a me in una salita e ho dovuto inventarmi una traiettoria alternativa, ma la mia velocità era buona e speravo di rifarmi alla domenica. Invece ho trovato due agguerriti avversari con i quali ho battagliato tutta la giornata, e proprio nelle speciali dell’ultimo giro dove ho cercato di attaccare ho commesso alcuni errori e perso quei preziosi secondi che mi hanno relegato in terza posizione. Mi dispiace molto aver avuto la vittoria vicina ed essermela lasciata scappare, ma così sono le gare ed ora so dove posso migliorare e sono fiducioso per le prossime gare” 

Prossimo appuntamento l’ 1 e 2 Agosto per la seconda tappa a Carsoli (AQ).

 


Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.