Il Team Specia con Battig a podio agli assoluti d'Italia

Il team Specia A.S.D. Honda-RedMoto ha aperto ufficialmente la stagione dell’Enduro con il primo di quattro appuntamenti che formeranno questa rivisitata stagione dei Campionati Assoluti d’Italia. Si è partiti sabato 3 e domenica 4 luglio da Carpineti (RE), centro turistico degli Appennini tosco-emiliani. Sabato si è gareggiato su terreno bagnato, fango e acqua per la forte pioggia caduta venerdì notte. Domenica la temperatura calda ha asciugato in breve il fondo, cambiando completamente anche i vari settaggi delle moto.  Dei due piloti ufficiali della squadra diretta e curata dal tecnico Toni Specia, Alessandro Battig ha brillato di luce propria al debutto con la Honda-RedMoto CRF 450RX Enduro concludendo la prima giornata di sabato in terza posizione con ottimi riscontri cronometrici tanto da fare registrare quattro volte il miglior tempo della classe 450 4T con anche due secondi, una terza, quarta e quinta posizione. Battig, domenica ha chiuso quarto con piazzamenti costantemente tra il terzo e quarto posto. Davvero sfortunato invece Vanni Cominotto che non ha neppure potuto prendere il via in quanto giovedì mentre stava visionando a piedi una speciale è stato punto da un calabrone che gli ha procurato shock anafilattico che l’ha costretto al ricovero per due giorni in ospedale per le cure del caso. Il Team Specia A.S.D. Honda-RedMoto da appuntamento alla prossima gara degli Assoluti d’Italia Enduro in programma l’1 e 2 agosto a Carsoli (AQ). Alessandro Battig #83“Sabato giornata positiva. Sono partito un po’ a rilento per non prendere grossi rischi e ho perso un po’ di secondi. Ho registrato delle belle speciali, anche un terzo posto nel fettucciato, due volte quinto in estrema concludendo dodicesimo assoluto per un soffio dall’undicesima posizione. Domenica credevo di partite forte e fare un buon risultato invece ho fatto fatica a far segnare buoni tempi e ho concluso ventesimo assoluto”. Antonio Specia Team Manager e Responsabile Tecnico “Sabato partenza un po’ in sordina per Battig sulle prime due speciali faticando a prendere confidenza con il terreno bagnato ma dal secondo giro ha cominciato ad andare bene. L’obiettivo era quello di rimanere nella top ten. Siamo contenti del debutto. Domenica abbiamo faticato e abbiamo apportato interventi sulla moto per trovare il feeling giusto. Portiamo a casa una terza posizione di classe in campionato. Con Cominotto puntavamo a fare il podio in tutte e due le giornate ma abbiamo avuto una sfortuna perché è stato punto da un insetto è stato ricoverato in ospedale e non avendo avuto il via libera da parte dei dottori non è potuto partire. Ringrazio tutti i nostri sponsor e partner tecnici che ci stanno suppurando in questa stagione”.


Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.