Co.Re Fmi, obiettivo giovani piloti per il 2020


Il Co. Re. raccoglierà i frutti del lavoro svolto dall’inizio del quadriennio olimpico
Nel 2019 sono stati circa 500 i giovani coinvolti nelle giornate di promozione delle 2 ruote - Lo sviluppo del settore giovanile era uno degli obiettivi prefissati all’inizio del mandato della presidenza di Daniele Bergamasco. L’attività del vivaio sarà ulteriormente potenziata con nuovi corsi e giornate dedicate alla promozione del mondo delle due ruote tra i più piccoli: nel 2020 si raccoglieranno i frutti del lavoro portato avanti sin dai primi momenti del quadriennio olimpico, già visti con la recente vittoria tra gli junior nel Trofeo delle Regioni Trial con Brunisso e Craighero. Va in particolare verso questa direzione il lavoro del Comitato Regionale della Federazione Motociclistica Italiana per quanto riguarda il nuovo anno ormai alle porte. Nuove idee per un settore che, già nel 2019, ha visto il Co. Re. organizzerà molti eventi dedicati ai più piccoli, per un totale di circa 500 mini-centauri coinvolti: Bergamasco e la sua squadra hanno lavorato molto per avvicinare i giovani all’agonismo e molti di questi si vedranno anche nel Trofeo delle Regioni di Mini Enduro del 2020, quando sono attesi più di venti ragazzi con la maglia del Friuli Venezia Giulia. Sono tante altre le novità attese nel nuovo anno: la regione ospiterà una prova del campionato mondiale trial a Tolmezzo (4-5 luglio), una tappa del trofeo italiano under 23 a Manzano (19 aprile), una gara della serie nazionale di regolarità d’epoca a Ragogna (31 maggio) e un round del campionato tricolore di Mini enduro a Gradisca d’Isonzo (11 e 12 luglio), senza contare le serie regionali di enduro, minienduro, enduro country e motocross, che partiranno già  a fine febbraio. Per quanto concerne i numeri del 2019, rispetto al 2018, anche in seguito alla nuova normativa del Coni che ha introdotto il Registro 2.0, il numero dei Moto Club affiliati alla Federazione è diminuito, passando da 56 a 50. Sono leggermente diminuiti anche i tesserati, che dai 3327 dei dodici mesi precedenti sono diventati 3203, facendo segnare un segno - del 3,7%. Sono minori anche le licenze staccate, che dalle 817 dell’anno scorso sono diventate 771 (per una diminuzione del 5,6 %). Sempre nel corso dell’anno sono state organizzate nel territorio regionale ben 89 manifestazioni, di cui 37 turistiche (tra cui 16 motoincontri) e 52 fuoristrada. A tal proposito sono state imbastite ben undici prove di campionato italiano Speedway e Flat Track, la semifinale del campionato Europeo Speedway a coppie, un round di Campionato del Mondo di Flat Track e sedici di Hobby Sport; una tappa del trofeo nazionale monomarca Ktm (Mc Manzano), una prova del campionato italiano trial (Mc Carnico); due motoraduni nazionali (Mc Eagles Team e Mc Morena), il terzo Mototour Nazionale del Fvg imbastito dal Mc Danilo Vian e la 33esima International Biker Fest. Il Friuli Venezia Giulia, per quanto riguarda i risultati di squadre, ha schierato 7 formazioni ad altrettanti Trofeo delle Regioni: Minienduro, Mototurismo, Motocross junior, Supermoto, Motocross, Enduro e Trial. Oltre alla vittoria tra gli junior nel Trial, i migliori piazzamenti sono stati il quarto posto tra i senior sempre nel Trial e il terzo nel Mototurismo.

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.