Un Rally Balcone delle Marche sfortunato per gli equipaggi Mrc Sport


Sia Alessandro Rossetto e Manuel Lazzer su Renault Clio Rs, che Andrea De Luna e Denis Pozzo su Suzuki Ignis sono stati costretti ad alzare bandiera bianca
La gara, giunta alla 13esima edizione, si è tenuta nel week end del 9 e 10 novembre nelle campagne nei dintorni di Cingoli, il celebre “Balcone delle Marche” ed era valida come tappa d'apertura del  Raceday Rally Terra 2019/2020. Il tracciato si divideva in due tronconi, entrambi ovviamente su sterrato, quello della zona del lago di Cingoli e quello in zona Castelletta, tra Troviggiano e San Faustino. Rossetto è stato costretto al ritiro sul finale della seconda prova: “Proprio all'ultima curva – ha raccontato – si è aperta una ruota e abbiamo rotto il tirante dello sterzo. Peccato perché stavamo andando bene. Eravamo quarti di classe N3 e terzi nella classifica del Raceday. Pazienza, vorrà dire che ci rifaremo al Prealpi Master Show nel week end prima di Natale”. Ancora più breve la gara di De Luca, che, di fatto, non è neppure iniziata, come racconta il pilota di Fontanafredda: “Nello shakedown del sabato era filato tutto liscio. Avevamo sistemato l'assetto e personalizzato un po' la vettura. Poi il giorno della gara, nel trasferimento tra la zona di partenza e la prima prova speciale, siamo stati traditi da un guasto all'impianto elettrico. Anche noi ora aspetteremo l'occasione del riscatto a Sernaglia della Battaglia, al Prealpi Master Show”.

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.