Campionato regionale Motocross, sono ventidue vincitori


Quattro gare per l’epoca, cinque per le categorie senior e sei per le giovanili, ventidue vincitori: è calato il sipario sul campionato regionale di motocross, disciplina che quest’anno ha saputo resistere nonostante le difficoltà legate al maltempo, che ha costretto il Comitato regionale della Fmi assieme agli organizzatori al rinvio di due prove. Scelte, poi, rivelatesi giuste, con il Comitato della Fmi locale che è stata così in grado di mantenere la regolarità della serie. I centauri sono stati impegnati nei crossodromi di Talmasson, Codroipo, Cordenons, Bannia e Gonars. A laurearsi campioni del Friuli Venezia Giulia ventidue piloti suddivisi in altrettante classi. A imporsi nel gruppo più prestigioso, l’Elite della Mx1, è stato Matteo Bostico (Albatros), capace di mettersi alle spalle tutta la concorrenza e di succedere ad Andrea Cescon nell’albo d’oro. Sempre in Mx1, il vincitore tra i Fast è stato Manuel Gubian (Mc) tra gli Expert Stefano Paron (Albatros), tra i rider Davide Cretì del Caneva, campione regionale nel 2018 tra i challenge dove quest’anno si è imposto Simone Di Biaggio del Pino Medeot. Nella MX2, la classe Elite è stata vinta come nel 2018 da Luca Palù del Caneva, la Fast da Luca Rizzetto del Romans, la Expert da Leonardo Lisotto (Albatros),  la Rider da Giacomo Piccolo del Carso mentre in Challenge si è imposto Sebastiano Novello del Manzano. Per quanto concerne le moto a 125 cc, la categoria senior ha visto primeggiare Michele Sicco del Manzano mentre la junior ha incoronato campione Alberto Ladini del Medeot, capace di precedere il compagno di squadra Tommaso Murgut, primo tra le moto a 85 cc tra i senior nel 2018: in questa categoria, nel 2019, si è imposto Matja Sterpin del Manzano. Tra gli 85 junior la firma è stata di Filippo Piveta del Manzano mentre tra le moto a 65 cc, Val Slavec del Caneva è stato il primo tra i cadetti e Luca Giusto del Manzano tra i debuttanti.
Le tre classi veteran hanno avuto come protagonisti Edi Cudini (Caneva) tra gli over 40, Paolo Passarin  (Caneva) tra gli over 48 e ancora una volta Roberto Turitto dell’Aneip Olos. La classe femminile è stata vinta da Monica Fantin del Romans e infine, tra le moto d’epoca, hanno primeggiato Stefano Basso del Caneva nella classe Starcross e Andrea De Cecco tra le Storiche. 


Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.