Quattro frecce della scuderia Gorizia Corse al Rally Vipavska Dolina


Venerdì 26 e sabato 27 aprile è stato disputato in Slovenia, a circa venticinque chilometri da Gorizia, il 9° Rally Vipavska Dolina che inaugurando il campionato sloveno rally, l’Alpe Adria Rally Cup e l’Austrian Rally Challenge ha visto al via ben 101 equipaggi da 7 nazioni di cui 15 italiani. La gara si è svolta come nel 2018 su 10 prove speciali per 95 chilometri cronometrati su 285 totali caratterizzati dall’asfalto scivoloso e dalla consueta presenza di numeroso pubblico in particolare nella prova spettacolo nel centro di Ajdovscina venerdì sera e nella famosa prova di Velike Zablje. Vestendo per la prima volta i colori della Scuderia Gorizia Corse il pilota triestino Roberto Marchi dopo una assenza di ben 24 anni è tornato alle gare avvalendosi della professionalità della sua navigatrice ronchese di ieri e di oggi Emanuela Florean e del team veneto X-Motors per gestire l’inedita ed impegnativa Ford Fiesta R5. Il meteo altalenante tra pioggia e sole ha complicato l’apprendistato ma il duo con intelligenza e sensibilità ha progressivamente migliorato il ritmo e soprattutto il divertimento. Solo un limitato problema tecnico li ha rallentati nel finale, comunque sono giunti all’arrivo al 20° posto assoluto, 3° tra gli italiani, 8° di Classe 2 portando la vettura senza un graffio ed acquisendo un bagaglio di esperienza utile per le prossime gare.
 Il duo goriziano Luigi Terpin-Luca Benossi con la consueta Opel Kadett Gt/e anche quest’anno è stato ottimo protagonista tra le numerose vetture storiche nonostante nella seconda prova, interrotta per un incidente, gli sia stato assegnato un tempo imposto di quasi un minuto più alto rispetto un diretto concorrente cecoslovacco che partendo prima aveva concluso regolarmente la prova. L’affiatato duo in tutte le restanti prove ha sfruttato al massimo la vettura, ha gestito al meglio le gomme nell’alternanza metereologica e la tattica di gara ed ha rimontato fino a dare la stoccata vincente nell’ultima prova in notturna quando è balzato dal quarto al secondo posto di categoria proprio a discapito del concorrente cecoslovacco! Al traguardo finale Terpin-Benossi sono giunti molto soddisfatti al 43° posto assoluto, 6° tra gli italiani e soprattutto 2° di Classe 9 su 16 concorrenti. Il risultato ha ripagato anche le fatiche dei meccanici Manuel Terpin e Marco Comar, dell’addetta al catering Aliona e dei numerosi tifosi giunti dall’Italia, in particolare di Paolo Drioli abile fotografo e prezioso osservatore per il meteo.
Testo Luca Benossi, addetto stampa Scuderia Gorizia Corse
Foto di Paolo Drioli

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.