Italiano Enduro Major, domenica 19 a Fanna


                                                                      Ai nastri di partenza, in secondo round
stagionale del Campionato Italiano Enduro Major, che verrà ospitata a Fanna (Pn) domenica 19 maggio. Una competizione tricolore di enduro, che ritorna dopo 24 anni nel paese della pedemontana pordenonese, per festeggiare i 40 anni del Moto Club Fanna. Grande lavoro per i ragazzi del presidente Ettore Buosi, che hanno preparato un tracciato di gara di 60 chilometri da affrontare per tre volte, che oltre a Fanna attraverserà i comuni di Frisanco, Arba, Meduno, Cavasso Nuovo e Maniago. Due le prove speciali cronometrate molto tecniche e selettive, la Cross Test di quattro chilometri di sviluppo in località Colvera, e l’Enduro Test in località Pradis, prova impegnativa con tratti in mulattiera e roccia. Entrambe le speciali saranno facilmente raggiungibili dal pubblico, che potrà così seguire lo spettacolo di 280 piloti over 35 provenienti da tutta la penisola. Tra i favoriti della vigilia ci sono Roberto Bazzurri (Beta), pilota in passato protagonista nel mondiale enduro, Alessio Paoli (Beta) in trionfo nella prima di campionato ad Albenga, l'ex iridato Fausto Scovolo. Occhi puntati anche su Roberto Rota (Ktm) che in Liguria ha perso la vetta della classifica assoluta nell’ultima speciale. Tra i piloti regionali in cerca del risultato importante, riflettori puntati sul triestino Fabrizio Hiriaz (Husqvarna) campione italiano Super Veteran, sul pilota isontino Ronni Marconato (Ktm), terzo nella Master 300 nella prima di campionato. Caccia aperta al podio per il carnico Willi Della Pietra (Ktm) nella Master 450, stessa cosa per Ivo Zanatta nella Veteran 2 tempi, che vorrà migliorare il quarto posto di Albenga. Tra gli iscritti alla gara di Fanna fuori classifica, anche il campione europeo assoluto di enduro, il triestino Alessandro Battig in cerca della forma migliore, dopo l’infortunio alla spalla patito nella prima di campionato agli assoluti d’Italia. Il programma della tappa friulana del Campionato Enduro Major, prevede per venerdì 10 maggio, l’apertura dei paddock e le prime ricognizioni, sabato apertura area training, verifiche preliminari e tecniche. Domenica motori accesi dalle 8.30 per un’intensa giornata di gara con la bandiera a scacchi prevista per le ore 17.
Marco Angileri

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.