Al Rally di Idrija successo per Friulmotor


Doppio hurrà per Friulmotor all’ultima tappa del campionato nazionale sloveno. Al rally di Idrija, infatti, la scuderia di Manzano si è aggiudicata la gara grazie a Tomaz Kaucic, che in coppia con Matjaz Korosak ha portato la Hyundai I20 R5 davanti a tutti. Il pilota sloveno, già vincitore del titolo del Tricorno nel 2007 e 2008, ha chiuso le sette prove speciali in 54’38’’2, portando la vettura coreana alla seconda affermazione nel giro di un mese: ad arrivare al primo posto Luca Rossetti al Rally Due Valli, round valevole per l’ultimo step del campionato italiano. La bontà della macchina asiatica è stata confermata anche dal quarto posto assoluto di Claudio De Cecco, che assieme a Jean Campeis ha completato la fatica a 2’22’’5’ dal vincitore e si è classificato nella serie nazionale slovena in seconda piazza alle spalle di Rok Turk, primo con Blanka Kacin su Peugeot 208 R5. “E’ stato un weekend molto positivo – ha affermato De Cecco -. Siamo arrivati a Idrija con l’intento di far rendere al massimo le due I20 R5 e ci siamo riusciti. Il successo di Kaucic ci ha reso felici, perché ha confermato quanto l’auto sia competitiva: la vittoria con Rossetti al 2 Valli non si trattava di un episodio isolato. Per quanto riguarda il mio secondo posto nel campionato posso ritenermi soddisfatto: ho vinto una gara, il Rally di Nova Gorica, e nelle altre gare sono ho sempre lottato per l’affermazione assoluta. Turk ha vinto con merito e gli faccio i miei complimenti”. Per Friulmotor si è trattato del terzo successo del 2018 con la Hyundai I20 R5: a centrare l’altro è stato Venicio Toffoli al Rally Piancavallo lo scorso maggio. Sempre a Idrija ha corso con la Peugeot 208 R5 della scuderia Lino Acco. Il driver, navigato da Annapaola Serena ha chiuso al ventiduesimo posto.

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.