Micheluz vince la classe 250 nell'Europeo Enduro


Kielce aveva già ospitato in passato prove di campionato europeo ed addirittura una Six Days, zone di tradizione enduristica radicata, e di conseguenza un percorso di gara di ottimo livello. Due le prove speciali al giro, un enduro test ed un cross test dal terreno misto tra sabbioso e terra compatta, da ripetersi quattro volte al giorno. Meteo non dei migliori  per il day 1 e 2, nuvoloso alternato a pioggia ma fortunatamente leggera. Il day 3 invece ci ha regalato un bel sole, e consisteva in un percorso di circa 30km per raggiungere il circuito di motocross, circuito molto bello e preparato al meglio che ha regalato al numeroso pubblico un degno spettacolo.  Il nostro pilota Husqvarna Motorcycles della concessionaria Hcenter, Maurizio Micheluz, ha conquistato la vittoria nella classe 250 2 tempi in tutte le giornate di questa tappa, concludendo così una « perfect season » e conquistando il titolo continentale con una giornata di anticipo già dopo il day 2, grazie anche al quarto posto rimediato dall'inseguitore in classifica, l'olandese Vierhuizen. Filo da torcere ne ha avuto però dal pilota polacco Kurowski, che giocando in casa ha battagliato in alcune prove speciali nei primi due giorni, ma soprattutto nella prova finale di motocross, dove Maurizio ha concluso vincitore ma con una bella rimonta causa una partenza poco felice. Dopo la vittoria sfumata per un soffio l'anno scorso nella classifica Assoluta conclude invece la stagione 2018 in quarta posizione, comunque un buon risultato, condizionato dalla opaca prestazione nella gara in Romania, ma che rispecchia sempre un ottimo livello.  
Le sue parole dopo la gara : « Direi tre giorni di gara perfetti, che mi hanno permesso di vincere il mio nono titolo Europeo addirittura con una giornata di anticipo e poter così affrontare la prova finale di motocross senza pressioni. Non ho commesso errori durante le due giornate di enduro tradizionale, la moto si è comportata benissimo e credo tutto questo sia frutto del lavoro svolto durante gli allenamenti, e dell'esperienza che ho acquisito negli anni. Sono felicissmo anche di aver conquistato con la Nazionale Italiana anche il Trofeo Europeo per Nazioni assime ai miei compagni Macoritto, Battig e Spanu. Per me è la quinta volta che verrà scritto il mio nome sulla targhetta che riporta incisi i vincitori sulla coppa, e ne sono molto orgoglioso. Ora non mi volgio adagiare sugli allori, tra due settimane si corre l'ultima prova di Campionato Italiano Assoluti, e cercherò di ripetere il risultato di questo week-end. »Appuntamento quindi per il 29-30 Settembre a San Giovanni in Bianco, in provincia di Bergamo, per l'ultma prova del massimo campionato tricolore di Enduro.



Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.