Per Micheluz ancora vittoria agli Assoluti di Enduro


Gli Assoluti d’Italia Enduro passano al giro di boa con la quarta tappa a Colle di Tora, in provincia di Rieti. Gara su due giorni, perciò quinta e sesta giornata, su un totale di 9. Bella gara quella  organizzata sulle sponde del lago del Turano, degna di un mondiale; poco dopo la partenza si affrontava un controllo orario “tirato di 15’, poi si arrivava alla Xtreme test, tracciata su un ripido bosco. Si andava poi al Cross test e per finire in un Enduro test da oltre 10’ veramente di ottimo livello. Il meteo ha fatto i capricci per tutta la settimana, con giornate soleggiate e forti acquazzoni tutti i pomeriggi, incluso sabato. Tre giri in entrambe le giornate. La settimana per il nostro pilota Avianese non è iniziata nel migliore dei modi, causa una caduta il lunedì durante l’ultimo allenamento in vista della gara, che gli ha procurato un forte ematoma alla coscia sinistra. Già la visione a piedi delle prove speciali a piedi non è stata facile, ma la situazione è andata in migliorando. Quando Maurizio è partito al sabato mattina ha faticato un po’ a prendere il ritmo, ma poco a poco che il muscolo della gamba si scaldava è andata meglio, tanto da riuscire a battagliare per la vittoria della classe 250 2t, sfuggita per soli 2” sul rivale Gianluca Martini su Beta. Oltre ogni aspettativa è stato comunque un buon risultato anche il 13° posto assoluto.  Alla domenica, il terreno reso molto scivoloso dalla pioggia serale di sabato, non ha scoraggiato Maurizio, che è partito fiducioso, e malgrado il dolore si facesse sentire. Purtroppo già dalla seconda speciale, i sogni di gloria sembravano svanire, a causa di una banale sbandata un banner pubblicitario si avvolgeva attorno alla ruota posteriore della sua moto e gli ci sono voluti circa 30” per poter ripartire. Ma senza arrendersi ha rimontato fino alla seconda posizione, e grazie a ottimi tempi e sfruttando un errore di Martini proprio all’ultima speciale, e riuscito a vincere la giornata e la gara! Ottima anche la prestazione assoluta, con un nono posto.  Le parole di Maurizio sulla gara: “Direi che i risultati di questo week end sono andati oltre ogni aspettativa, vista la mia condizione sono addirittura sorpreso di aver fatto così bene anche nell’assoluta. Dopo la caduta di lunedì temevo di dover correre per portare a casa almeno qualche punto, ma poi in prova speciale mi concentravo in modo da non pensare al dolore. Mi ha seccato parecchio perdere al sabato per solo due secondi, ma ero comunque soddisfatto, visti i presupposti. La domenica volevo rifarmi, ma quel banner pubblicitario messo proprio in un posto dove non doveva stare, mi ha fatto un po’ scendere l’entusiasmo. Fortunatamente l’esperienza mi ha insegnato a crederci fino in fondo e ho pensato a fare la mia gara; la mia perseveranza mi ha premiato. Mi dispiace molto per Martini perché oggi è andato molto forte, ma l’enduro è anche questo, non mollare e crederci fino in fondo”




Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.