Prima tappa greca per Ruoso all’Hellas Rally.


Secondo posto di classe per il pilota friulano nella tappa d’esordio nella gara in Grecia - Una prima speciale molto difficile, questo in sintesi la tappa che ha sancito l’inizio dell’Hellas Rally per l’Africa Twin Rally Team. Alessandro Ruoso, partito alle 10,30 ha percorso 93 km di prova speciale caratterizzati nella prima parte, da terreni molto sassosi e viscidi. Nella seconda parte il terreno è decisamente migliorato ma la navigazione è diventata molto serrata, con note al limite dell’impossibile e la differenza Alessandro l’ha fatta proprio in questo settore. Con una guida intelligente e accorta il pilota pordenonese non ha sbagliato nessuna nota, fattore che gli ha consentito di uscire indenne da un fitto sottobosco e percorrere gli ultimi 10 km di speciale, tutti in discesa, in scioltezza riuscendo a tratti anche a tirar fuori tutti i cavalli della sua Africa Twin Rally. Nemmeno la rottura della pedana dx contro un masso sporgente è riuscita ad arrestare la corda del portacolori Honda al suo debutto. Ottimo il 2° di classe, (28esimo in classifica generale) dietro al fortissimo Chris Birch. Ora Alessandro Ruoso dovrà affrontare quella che sarà sicuramente la giornata più difficile del Rally. Due saranno le speciali rispettivamente lunghe 130 Km e 122 Km inframmezzati da un punto assistenza.

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.