Micheluz primo di classe all'Europeo Enduro a Fabriano


Inizia con il primo round in Italia il Campionato Europeo Enduro 2018. Una gara collaudata quella organizzata dal motoclub Artiglio con paddock in centro a Fabriano, con tre prove speciali al giro nel classico formato, Enduro test di circa 5 minuti, un Cross test anch’esso di circa 5 minuti, ed una prova Estrema che di fatto era più simile ad un altro cross test, se non per alcuni ostacoli artificiali, il tutto per 4 giri al sabato e tre la domenica. Il trasferimento non presentava grosse difficoltà, ma con molto fuoristrada e passaggi tecnici sulle tipiche pietraie della zona. Meteo soleggiato al sabato, nuvoloso la domenica con una leggera spolverata di pioggia al secondo giro. Sin dalle prime battute di gara si è capito che Maurizio non avrebbe avuto grosse difficoltà nello stare al vertice della classe 250 2 tempi. Il terreno duro e sassoso ha messo in difficoltà la pattuglia straniera e Maurizio ha dominato la sua categoria vincendo tutte le speciali di giornata, sia al sabato che alla domenica terminando il week end con due nette vittorie sul connazionale Federico Ulissi su Beta e l’olandese Vierhuizen su Ktm. Ottimo risultato anche nella classifica assoluta con un secondo posto al sabato, mentre la domenica termina in quarta posizione complice qualche errore nell’ Enduro del secondo giro. Il commento di Maurizio sulla gara: “ Molto bene direi, nella mia categoria, la 250 2 tempi sembrerebbe che i miei rivali non siano in gran forma al momento, ma non mi illudo perché so che correre sul duro in Italia mi avrebbe avvantaggiato, staremo a vedere nelle prossime tappe. Qui a Fabriano sono stato regolare, e a parte un paio di errori nella seconda giornata nell’Enduro test del secondo giro, è filato tutto liscio. Vincere la mia classe è l’obiettivo principale, e come inizio sono molto soddisfatto.  Purtroppo non è andata altrettanto bene in assoluta, dove la battaglia è stata serrata con i miei connazionali. In una gara come questa, semplice dal punto di vista tecnico, i distacchi sono stati molto sottili, ogni errore costava caro, ed è per questo che nel secondo giorno in una sola speciale ho perso due posizioni nell’assoluta. Peccato, ma avrò tempo per rifarmi nei prossimi round.”

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.