Filippo Bravi, sfortuna al Rally Mille Miglia


In un trasferimento si rompono le colonnette dell’anteriore sinistra della Peugeot 208 R2 - “Un vero peccato: puntiamo a rifarci al rally del Salento” – le sue parole dopo il forfait. Esordio sfortunato nel Campionato italiano world rally car per Filippo Bravi. Il pilota friulano, navigato da Enrico Bertoldi, è stato costretto al ritiro al rally Mille Miglia, prima tappa della seconda serie di Aci Sport e disputatasi lungo le strade della provincia di Brescia. Fatale per lui la rottura delle colonnette del pneumatico anteriore sinistro della sua Peugeot 208 R2 dell’Ama Racing: il problema si è verificato all’uscita del riordino che portava al parco assistenza dopo la quinta prova speciale. Un danno inaspettato, che ha mandato all’aria il debutto stagionale del 29enne udinese. Al momento del ko il driver si trovava al quinto posto di classe R2 ed era pronto per andare all’attacco di un posto sul podio. “Un vero peccato – afferma al rientro dalla gara lombarda -. Col passare dei chilometri, nonostante qualche problema al motore della vettura, che faceva fatica a prendere giri, avevo trovato il giusto feeling ed ero convinto di poter abbassare i tempi fatti segnare nel primo passaggio. Per la vittoria ero ormai fuori dai giochi ma per il secondo o il terzo posto me la potevo giocare. Purtroppo, mentre andavo al parco assistenza dopo la quinta ps, il pneumatico anteriore si è staccato e sono stato costretto al ritiro. Il lato positivo è che ho macinato chilometri con la nuova auto: adesso – conclude – puntiamo a rifarci al rally del Salento del 2 e 3 giugno, dove non posso più sbagliare visto che per il gioco degli scarti devo già eliminare questo risultato”. Bravi si può consolare con due quinti tempi di classe – ottenuti nel quarto e nel quinto tratto cronometrato -, ottenuti nonostante la vettura non fosse al top. In vista della gara pugliese saranno effettuati dei test, in modo tale da incrementare la confidenza con la 208: l’obiettivo dalla seconda tappa della serie è conquistare un risultato positivo per rimanere in corsa nella graduatoria della classe R2 di campionato.
Alberto Bertolotto

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.