Micheluz protagonista agli Assoluti Enduro


Secondo round per gli Assoluti d’Italia Enduro a San Remo, in una zona storica per l’Enduro italiano. Il massimo Campionato italiano aveva già fatto tappa da queste parti nel 2006 e malgrado gli anni siano passati, la professionalità organizzativa non si è dissolta. Paddock allestito sul lungo mare nel pieno centro di San Remo e tre prove speciali molto belle. Anche se non proprio facili da raggiungere, l’Xtreme test e l’Enduro test erano tracciate nell’entroterra ligure e offrivano un panorama mozzafiato con vista sul mare ed il pubblico non è mancato. Il Cross test invece era tracciato nella spiaggia di Arma di Taggia, ed ovviamente qui il pubblico di appassionati e anche curiosi che approfittavano del sole primaverile, si è fatto molto sentire. Il meteo soleggiato ha poi reso il tutto molto più piacevole, rispetto al clima polare della prima prova di campionato. 4 giri totali per questa tappa in giornata unica e ben 240 piloti al via. La gara di Maurizio è iniziata bene, portandosi immediatamente al comando e al primo giro un vantaggio era di una decina di secondi sul rivale più temibile della categoria 250 2 tempi, il ligure Gianluca Martini su Beta. Una condotta di gara regolare e senza sbavature lo hanno poi mantenuto in testa alla classifica fino a fine gara con un vantaggio di oltre un minuto su Martini e oltre tre sul Piacentino Nicolò Bruschi su Ktm. Buona anche la prestazione a livello di Assoluta, con il decimo posto. Il commento di Maurizio sulla gara: “Sono molto soddisfatto del risultato di oggi. La gara mi è piaciuta e ho battagliato con Martini per tutto il giorno ma senza farmi innervosire, e alla fine gli errori li ha fatti lui. La moto ha funzionato alla perfezione e sono contento di aver confermato che non è stato solo un exploit alla prima gara. Il Campionato inizia a delineare i valori in campo e sembra proprio che l’avversario più temibile si proprio Martini, che però è già attardato con il punteggio a causa del ritiro alla prima prova a Passirano. Tra due settimane si correrà la prossima tappa a Castiglion Fiorentino, gara importante e tosta, dove spero di poter prendere il largo in Campionato”

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.