Micheluz e Macoritto vincono l’Enduro Albatros


L’enduro Country Albatros ha festeggiato il quarto di secolo con una gara spettacolare, arricchita dalla presenza di alcuni tra i principali protagonisti dell’enduro nazionale. Nella competizione di quattro ore a coppie, andata in scena domenica 4 marzo a San Giovanni del Tempio di Sacile, la vittoria è andata all’avianese delle Fiamme Oro Maurizio Micheluz su Husqvarna 500 4T in coppia con il sandanielese del Team Italia Lorenzo Macoritto, anche lui su Husqvarna ma 250 2T. Seconda piazza per l’esperto Vanni Cominotto su Sherco 450 4T, che si riconferma sempre su alti livelli, in coppia con l’iridato Andrea Verona, in sella alla TM 125. Terzo gradino del podio per Roberto Da Canal, pilota veneto del Motoclub Manzano all’esordio sulla nuova Beta 350 4T, in coppia con Andrea Gava reduce dal Touquet, che schierava una Yamaha 450 4T. Un podio di altissimo valore con Maurizio Micheluz campione europeo e assoluto protagonista nella prima prova degli assoluti d’Italia di enduro, e due campioni del mondo, il veneto Andrea Verona, vincitore del Mondiale Youth 2017 ed il Friulano Lorenzo Macoritto che nel 2017 si è aggiudicato la Six Days per club. Nella gara Marathon, l’udinese Pietro Collovigh firma la vittoria con la Sherco 300 4t, mettendo dietro l’esperto Guerrino Zanardo, secondo e Giangiacomo Gobbo al terzo posto. Buona la prova del neo presidente del Motoclub Albatros Andrea Cescon, che assieme ad Enrico Taviano si piazzano al quarto posto a 20” dal podio. Circa 150 i piloti al via, su un tracciato di gara di 3,8 km tecnico e perfettamente preparato dallo staff del Motoclub Albatros. Sole e pubblico hanno fatto da cornice ad una gara avvincente con un alto tasso tecnico.
Marco Angileri
Foto – 2emme Photorace

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.