Italiano Trial, a Tolmezzo vince Grattarola.

Oltre 3000 persone alla gara valida per il Campionato Italiano TrialGrande spettacolo con 110 funamboli del motociclismo, al secondo appuntamento stagionale del Campionato Italiano di Trial, andato in scena oggi Tolmezzo. L’obiettivo del pilota di Trial è quello di superare in un tempo massimo imposto, una serie di ostacoli naturali nelle zone di gara, senza commettere errori. Protagonista assoluto di una competizione tecnica e selettiva, il pluricampione italiano Matteo Grattarola del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, in sella alla spagnola Gas Gas. Il talentuoso pilota lombardo ha totalizzato solamente 20 penalità, nell’affrontare l'umido e impegnativo percorso di gara suddiviso in 10 zone affrontato per tre volte. Seconda posizione dietro a Grattarola nella classe regina la TR1 per Luca Petrella del Motoclub Lazzate con 43 penalità. Terzo gradino del podio per il lombardo Giacomo Saleri con 50 penalità totali. Lo spagnolo Francesc Moret su Montesa, si piazza al secondo posto nella classifica internazionale dietro a Grattarola totalizzando 32 penalità, e precedendo Luca Petrella. Nella categorie minori vittoria nella TR2 per Stefano Garnero, nella TR3 Francesco Marchetti firma la vittoria, mentre nella femminile la campionessa italiana Sara Trentini si conferma la più forte.Per i piloti regionali, nella Junior B, terza piazza per Adam Craighero del Motoclub Carnico, che ha preceduto Eros Danelon pilota di Enemonzo delle Fiamme Oro al quarto posto, mentre il pilota udinese Giacomo Brunisso chiude al sesto posto Una spettacolare zona indoor è stata allestita vicino Piazza Mazzini, nel cuore della cittadina carnica, attirando per l'intera giornata un numeroso pubblico, attento a seguire le evoluzioni dei piloti in gara, assaporando la suspance, il brivido e adrenalina che solo questa disciplina motoristica può trasmettere così da vicino. Promossa a pieni voti la regia organizzativa del Moto Club Carnico del neo presidente Emanuele Prisco, premiata dalla presenza di un numeroso pubblico di appassionati e curiosi stimato in almeno 3000 persone, giunti dal triveneto, Austria e Slovenia.
Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.