Il Week End del 3 e 4 dicembre di Mrc Sport

Nel fine settimana del 3 e 4 dicembre, la scuderia MRC Sport ha partecipato, con l’equipaggio composto dal pilota Alberto Cadamuro e da Flavia Olivotto in qualità di navigatore su Renault clio S1600, al terzo ed ultimo appuntamento dell’anno del “ Rijeka Rally Ronde Championship ”, campionato che si svolge interamente all’interno del circuito Croato di Grobnik. La gara, tutta su fondo asfaltato, prevedeva il sabato la prima prova speciale, la “ Side by Side ” che si è articolata su due giri del tracciato. La domenica si sono svolte le altre cinque prove speciali: la PS2 e la PS3 consistevano in quattro giri del circuito da percorrere in senso antiorario; la PS4 e la PS5 erano a loro volta caratterizzate da quattro giri del circuito, ma percorsi in senso orario. L’ultima prova speciale, la “ MaxiGrobnik ” si articolava su cinque giri del circuito, percorsi in senso orario, per un totale di 91,8 chilometri di prove cronometrate. Alberto ha concluso la propria prova al decimo posto assoluto e al primo posto di classe S1600. Questo il suo commento: “ La gara è andata bene, era un po’ che non correvo, mi sono divertito tantissimo. E’ stata una bella avventura, che ho condiviso per la prima volta con mia moglie Flavia, che è stata bravissima. Il percorso era molto bello e velocissimo; in più punti transitavo in sesta marcia al limitatore. E' stata una bella festa e per fortuna non ha piovuto. ”La Scuderia MRC Sport ha partecipato, inolre alla prima edizione della “ Cronoscalata di Tandalò ” gara che si è svolta in Sardegna nei pressi di Buddusò ( OT ). La manifestazione, organizzata da DrivEvent in collaborazione con LRT Sardinia e Buddusò Racing, si è svolta in due giorni, con una prova cronometrata il sabato e tre passaggi sulla stessa la domenica. Potevano partecipare all’evento tutti i veicoli rientranti nelle categorie: ACI Sport Rally, Cross Country Rally e Open. La prova cronometrata sterrata era lunga 4,5 chilometri, con partenza dal cancello di Tandalò ed arrivo nel parco eolico di Tandalò. Per la Scuderia MRC Sport erano presenti due equipaggi. Marco Puddu, affiancato da Alessandra Cancellu su Seat ibiza di classe N3, ha concluso la propria prova al trentunesimo posto assoluto, all’undicesimo posto di gruppo N e al quinto posto di classe N3. Queste le sue parole a caldo: “ Tutto sommato è andata bene, il format di gara è divertente; per noi era la prima volta che salivamo su una vettura turbo diesel, ci abbiamo messo un po’ per capire come funzionava, ma alla fine è andata bene. Non abbiamo vinto nessuna coppa, ma ci siamo divertiti tantissimo.” Giacomo Melis, navigato da Stefano Pudda a bordo della sua Citroen Saxo di classe N2, si è purtroppo ritirato per un guasto meccanico. Questo il suo racconto: “ Abbiamo fatto solo un passaggio di ricognizione e non abbiamo interpretato bene la prova speciale, anche se corta, un po’ perché ho corso poco sulla terra, un po’ perché era la prima volta che correvo con il mio amico Stefano. Sulla prima prova speciale abbiamo corretto le note e abbiamo subito compreso che il cambio aveva dei problemi: la terza marcia e la quinta marcia non entravano più e la terza si usava tantissimo. Nella seconda PS stava andando tutto abbastanza bene, ma ad un certo punto si è spenta la macchina e abbiamo perso del tempo prezioso. Nella terza prova speciale ci siamo concentrati per capire come affrontare al meglio i tornanti, fino a quando, ad un certo punto, si è rotto definitivamente il cambio. Alla fine ci siamo divertiti molto, nonostante il ritiro, anche perché ci siamo fermati vicino ad un chiosco, dove c’erano dei nostri amici e ci siamo subito dimenticati che la nostra gara era terminata anzitempo. Voglio fare i complimenti agli organizzatori per essersi messi in gioco con questa particolare tipologia di gara. ”
Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.