18° Rally Prealpi Master Show per Mrc Sport

La scuderia MRC Sport non poteva mancare al classico appuntamento di dicembre con la terra: Quattro equipaggi “ Blu – Arancio ” erano infatti iscritti alla diciottesima edizione del “ Prealpi Master Show ”, immancabile appuntamento che ogni anno richiama tantissimi equipaggi (ben 164 partiti in questa edizione), e tantissimo pubblico, nonostante il freddo pungente, che sempre caratterizza il suo svolgimento. La gara era composta da una prova speciale di dieci chilometri, la “ Master Show ”, da ripetere quattro volte, incastonata tra gli abitati di Farra di Soligo, che ha ospitato la partenza della prova speciale, Pieve di Soligo, dove si è svolta la partenza della gara, e Sernaglia della Battaglia, sede dell’arrivo della stessa, tutti in provincia di Treviso. Mirko Sellaro, affiancato in abitacolo da Denis Azzolin su Citroen Saxo di classe K10, ha concluso la propria prova al novantanovesimo posto assoluto, al trentunesimo posto di gruppo A e al primo posto di classe K10. “ Ci siamo divertiti molto – ha commentato Mirko – l’importante era arrivare in fondo senza danni. Dopo il secondo passaggio, la prova speciale si è rotta tantissimo ed era diventata proibitiva, per noi che corriamo con le due ruote motrici. Era la prima volta che correvo questa gara ma non so se torneremo. ”Christian Marchioro, navigato da Silvia Dall’Olmo a bordo della sua Mitsubishi lancer evo IX di classe R4 si sono ritirati. Queste le parole di Christian: “ Purtroppo a metà della prima prova speciale si è rotto il differenziale anteriore; siamo riusciti a terminare la prova e ad arrivare in assistenza, dove abbiamo riparato il guasto, ma non abbiamo potuto sistemarlo al cento per cento, quindi, per evitare di fare ulteriori danni, abbiamo deciso di ritirarci. ” Mirko Cardin, navigato da Matteo Rossato a bordo di una Peugeot 106 N1, si è ritirato per un problema meccanico. Queste le sue parole a caldo: “ Purtroppo, durante la terza prova speciale, prima di entrare nella cava, si è rotto il cambio e ci siamo dovuti ritirare. Nonostante tutto, ci siamo divertiti molto: la prova speciale è veramente bella. Era la prima volta che correvo qui, ma il misto di velocità, strade strette e il passaggio nella cava mi sono piaciuti veramente tantissimo. Peccato per il nostro finale. ”
Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.