Baja d'autunno, sfida finale dell'Italiano Cross Country Rally 2016

Deciderà Valvasone i destini del Campionato Italiano Cross Country Rally 2016. L’ultimo atto tricolore andrà in scena tra sette giorni esatti al “Valvadrom” sulle rive del Tagliamento, cinquecento metri a nord del Ponte della Delizia. La prima Italian Baja d’Autunno assegnerà lo scudetto e i titoli di Gruppo ancora in bilico grazie al coefficiente maggiorato (1,5) di questa nuova sfida per fuoristrada. ASSOLUTA. Solo la matematica concede ancora una chance di vittoria al modenese Andrea Lolli (102 punti) nei confronti del milanese Lorenzo Codecà (141), che farà gara tattica per non sciupare il bottino costruito con successi alla Baja di giugno, San Marino e Nido dell’Aquila. Entrambi al volante di Suzuki New Grand Vitara, ma Codecà ha un prototipo a benzina mentre il rivale viaggia su diesel derivato dalla serie. PROTOTIPI. Codecà (118 punti), in coppia con Bruno Fedullo, si è già aggiudicato il successo di Gruppo T1, ma restano da definire il secondo e terzo posto tra Elvis Borsoi (67) su Toyota Toyodell assieme a Paolo Manfredini, Emilio Ferroni (66) che però sembra dover rinunciare all’ultimo appuntamento, e non è tagliato fuori dai giochi nemmeno Mauro Vagaggini (30) se deciderà di presentarsi al via. PRODUZIONE. Per Lolli (111 punti) con l’udinese Francesco Facile non c’è niente di scontato nel Gruppo T2. Gli equipaggi composti da Alfio Bordonaro - Marcello Bono (92) e Andrea Alfano – Carmen Marsiglia (76) si batteranno fino alla bandiera a scacchi per il titolo delle derivate di serie, con identico New Grand Vitara diesel. Ci sono in ballo 37,5 punti per il primo arrivato in questa Baja d’Autunno e i discorsi si chiudono solo domenica 13 novembre. SCADUTE OMOLOGAZIONI. Duello decisivo tra Gianluca Morra (115 punti) e Margherita Lops (81) nel Gruppo TH. La trevigiana di Falzè di Piave, navigata da Roberto Briani, si presenta con un Pajero a benzina da 3500 cc, ma non le basterà vincere se il battistrada novarese, assistito da Luca Abbondi, taglierà comunque il traguardo a bordo del suo Vitara. PROGRAMMA. Partenza sabato 12 novembre alle 10:30 da piazza Castello a Valvasone e tre passaggi sul settore selettivo “Valvadrom” (18,60 km). Domenica 13 ripartenza alle 8:30 e due passaggi in senso inverso sul settore selettivo denominato “Mosele”. Arrivo e premiazioni in piazza Castello alle 11:30.
Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.