A Ginevra presentata l'Italian Baja 2016

Una “vernice” in grande stile nella sede della Federazione Internazionale dell’Automobile. L’Italian Baja 2016 è stata presentata ieri a Ginevra da una delegazione del Fuoristrada Club 4x4 Pordenone guidata dal presidente Mauro Tavella. E’ cominciato così ufficialmente il cammino organizzativo che porterà all’appuntamento del 23-26 giugno, quando la Coppa del Mondo Fia Cross Country Rallies riservata ad auto e camion e la Coppa del Mondo Fim Bajas riservata a moto e quad farà nuovamente tappa in Friuli, solcando gli splendidi alvei dei fiumi Meduna e Tagliamento e del torrente Cosa. Una straordinaria cartolina per tutta la regione e un vanto particolare del territorio pordenonese, continuamente riscoperto da decine di concorrenti che provengono da ogni parte del globo. A Ginevra sono state illustrate le linee generali del tracciato 2016 e la struttura logistica della competizione, ma la spedizione del Fuoristrada Club è servita soprattutto a mostrare il “know-how” di Italian Baja nella gestione delle iscrizioni e delle verifiche dei competitors: un sistema informatico avanzato che potrebbe essere finalmente adottato da tutte le gare della serie iridata. La Coppa del Mondo inizierà il 19 febbraio con la Northern Forest Baja Russia e prima di arrivare in Italia farà scalo all’Abu Dhabi Desert Challenge (Emirati Arabi), al Sealine Cross Country Rally (Qatar) e al Pharaons Rally (Egitto).

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.