RB Motorsport al Rally Montecarlo

Per la gara Monegasca che ormai è diventata l’appuntamento più seguito del Mondiale Rally, il Team RB Motorsport si era preparato a puntino; un nuovo camion officina con tutti i comfort, una nuova vettura appena uscita dalla produzione della Peugeot Sport francese, un nutrito gruppo di meccanici molto esperti; tutto ciò per affrontare una gara molto difficile e selettiva, dove il ghiaccio e la neve facevano spesso capolino, molte volte a sorpresa, mettendo in difficoltà gli equipaggi. RB schierava un pilota eccellente come lo sloveno Rok Turk, pluridecorato con le due ruote motrici; per lui vi era una fiammante Peugeot 208 R2 appena prodotta in Francia. La gara partiva con Rok discretamente veloce ma molto accorto a non farsi ingannare da quelle strade tremendamente piene di tranelli, per lui un buon inizio, senza strafare vista la lunghezza della gara. Difatti prova dopo prova e giorno dopo giorno, la sua posizione in classifica migliorava decisamente, competendo in qualche prova speciale anche con i vertici della sua classe, la RC4. Lodevoli il secondo e il terzo posto rispettivamente sulle speciali numero dieci e dodici, risultati che lo portavano ad occupare un ottimo quinto posto di RC4 nonché un lodevole trentasettesimo assoluto. A rovinare la festa, al termine dell’ultima prova speciale del penultimo giorno, quando ormai mancavano le sole tre prove della domenica, ci ha pensato il cambio che rompendosi ha sancito la fine di una bellissima avventura, per i piloti e anche per il team RB Motorsport che per il “Rally più bello del mondo” ci aveva messo il duecento per cento dell’impegno. Dalle prime analisi e confronti con gli ingegneri della Peugeot Sport, la causa della rottura sembrerebbe da attribuirsi ad un difetto di materiale di un componente del cambio. Una vera disdetta, che mette molto amaro in bocca ma che purtroppo va accettata. Il team RB ora si mette subito al lavori per il prossimo appuntamento, la Ronde Terra del Friuli in programma il sette febbraio prossimo, alla quale sarà presente con ben cinque vetture, due Ford Fiesta R5, la Peugeot 208 R2, una Renault Clio Rs e una Citroen C2 R2; un inizio di stagione veramente al top quindi per il team di Faedis, frutto dell’ottima stima e della massima fiducia che gode da parte dei clienti sportivi


Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.