Speedway Youth World Cup. Lenarduzzi al debutto

Lamothe-Landerron, in Francia, è la sede designata ad ospitare dal 5 al 9 agosto l’accademia annuale della FIM, riservata ai giovani centauri della derapata di età compresa tra i 13 e i 17 anni. Non solo gare, nell’arco delle cinque giornate infatti i ragazzi alterneranno lezioni teoriche per conoscere regolamenti e preparazione fisica, a lezioni pratiche con allenamenti in pista ma anche in palestra. Il rappresentante italiano designato dal Comitato Speedway e dalla Federazione è Mattia Lenarduzzi, 15 anni friulano, uscito dalle scuole speedway promosse lo scorso anno dal Moto Club Olimpia di Terenzano. Per il pilota italiano, già con alle spalle anni di  esperienza in sella alle moto da cross, sarà l’occasione per confrontarsi con i pari età nella classe 250cc con due mezzi: un motore preparato dalla GM ad hoc per la manifestazione e un propulsore Jawa offerto dal Comitato Nazionale Speedway. Sarà al via della semifinale 2, dove tra gli avversari spicca il fenomeno inglese Kyle Bickley, già vincitore quest’anno nella classe 125 e nel Grass Track.  Il responsabile regionale del Friuli Venezia Giulia per lo speedway, Pierpaolo Scagnetti, non nasconde la soddisfazione nel vedere una sua “creatura” al via con i migliori 32 talenti del mondo: “ In un evento di caratura mondiale come questo fa assolutamente piacere vedere Mattia nella starting list, alla sua prima vera stagione in sella alla moto da speedway. Nessuno pretende un risultato da lui, troverà avversari che già da 3-4 anni girano gli ovali di mezza Europa e arrivano da scuole con le minimoto in piste dedicate. Un giusto premio per un ragazzo che ha sempre dimostrato impegno e dedizione negli allenamenti”.
Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.