Rb Motorsport al Rally Piancavallo

Due Ford Fiesta R5 e una Peugeot 208 R2 erano le vetture schierate dal team di Faedis alla 28° edizione del Rally di Piancavallo, gara dal tracciato molto impegnativo valida per il Challenge di Terza Zona. A pilotare le due Ford c’erano Nicola Cescutti, al rientro dopo due mesi dall’ottimo secondo posto assoluto al Rally Valli della Carnia e Alessandro Prosdocimo al debutto assoluto sulla Fiesta R5 pronto a fare bella figura nella gara di casa. A completare il terzetto Nicola Giatti sulla 208 con l’intento di fare esperienza su una vettura per lui relativamente nuova. Il Rally iniziava il venerdì sera con una prova di cinque chilometri e mezzo nella quale un Cescutti partito comunque un po’ in sordina faceva vedere che lui poteva essere della partita dei migliori, Prosdocimo nei sui primi metri di speciale con la Fiesta si trovava subito a suo agio e si piazzava poco distante da Cescutti, i due terminavano rispettivamente al sesto e all’ottavo posto assoluto. Poco positivo invece sulla prima speciale il ritorno al volante di Nicola Giatti, Navigato da Francesco Maggiolino, dopo lo stop al Rally della Carnia per incidente, per lui un eccesso di prudenza che gli costava parecchie posizioni in classifica. Nel primo giro di prove del secondo giorno, Cescutti ed il suo navigatore Crosilla, pur facendo un dritto con spegnimento della vettura sulla prova di Campone rimaneva saldo in quarta posizione assoluta, mentre Prosdocimo continuando a perfezionare il suo feeling con la vettura, lo tallonava in sesta posizione assoluta. Giatti migliorava sensibilmente le sue prestazioni e iniziava un costante recupero in classifica. Nell’ultima sezione di gara che comprendeva tre prove speciali in successione, le carte si rimescolavano con il classico azzardo nello scegliere gli pneumatici; un improvviso temporale che si estendeva proprio nella zona delle prove speciali faceva compiere ai diversi piloti le scelte di gomme più disparate. Cescutti e Prosdocimo decidevano di partire con gomme dure da asciutto ma trovavano l’acquazzone sulla prima speciale da affrontare, il fatidico Monte Rest. Cescutti andava completamente in crisi e perdeva molte posizioni, Prosdocimo invece trovandosi più a suo agio sul bagnato limitava i danni e sorpassava Cescutti in classifica. Giatti sceglieva di partire con le gomme da bagnato e compiva un vero e proprio balzo in classifica che lo portava al primo posto di classe. Le due prove successive non vedevano lo scrosciare della pioggia ma era ancora umide e non permettevano ai due driver delle Fiesta di RB Motorsport di andare oltre un comunque ottimo sesto posto per Prosdocimo ed il suo navigatore Andrea Budoia, molto soddisfatti delle performance della Fiesta di RB Motorsport, ed il settimo per Cescutti e Crosilla molto prudenti nelle ultime prove visto il ritardo incolmabile accumulato sul Monte Rest. Nicola Giatti e Francesco Maggiolino ormai in pieno feeling tra di loro e la perfetta 208 R2 brindavano alla vittoria di Classe R2B. Nonostante la pioggia che ha rivoluzionato la classifica, il weekend appena trascorso è stato per il Team RB Motorsport molto soddisfacente, con tre vetture piazzatesi in buona posizione ed arrivate al traguardo
Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.