Tolmezzo: Grattarola vince la prima del campionato Italiano Trial 2014

Oltre 100 piloti provenienti da tutta Italia ma anche da Francia e Austria, hanno animato la prima prova del Campionato Italiano di Trial, andato in scena domenica 6 Aprile a Tolmezzo. Il Campione Italiano in carica Matteo Grattarola del Gruppo Sportivo Fiamme Oro su Gas Gas, si riconferma pilota di punta del Trial Italiano, vincendo nettamente la prova inaugurale del Campionato Tricolore in Carnia. Non è mancato il pubblico, che numeroso ha assistito per l'intera giornata di gara, alle evoluzioni dei funamboli del motociclismo italiano. L’obiettivo del pilota di Trial è quello di superare in un tempo massimo imposto, ogni zona senza commettere errori; e con una formidabile coordinazione dei propri movimenti, fondere sé stesso con il mezzo meccanico nella sfida alle leggi di gravità.Un percorso di gara suddiviso in 10 zone da affrontare per tre volte, suddivise in 6 distinte aree molto vicine all'abitato di Tolmezzo e perciò facilmente raggiungibili dal pubblico. Una spettacolare zona indoor con numerosi tronchi, è stata allestita in Piazza XX settembre, cuore pulsante della cittadina carnica, attirando per l'intera giornata un numeroso ed attento pubblico di appassionati ma anche di curiosi e famiglie, a seguire le evoluzioni dei piloti in gara,  assaporando  la suspance, il brivido, l’adrenalina che solo questa disciplina motoristica può trasmettere così da vicino. Vittoria netta per il pilota di Lecco classe 88 Matteo Grattarola che ha totalizzato solamente 14 penalità, secondo posto a sorpresa con 20 penalità totali per Francesco Iolitta, pilota lombardo del Moto Club Lazzate su una Beta, autore di un ottimo secondo giro sui livelli di Grattarola. Ad occupare il terzo gradino del podio con 34 penalità, il poliziotto Daniele Maurino in sella ad una Ossa, un po' deluso dalla sua prestazione di giornata. Quarto posto per Luca Cotone del Motoclub Domo 70, seguito da Giacomo Saleri del Lazzate. Primo dei piloti esteri il francese Steven Coquelin su Gas Gas, che deve accontentarsi del sesto posto. Solamente dodicesimo il giovane pilota Matteo Poli  classe 92, incappato in una giornata no. Nelle classi minori vittoria nella TR2 per Pietro Fioletti davanti a Davide Zaccagnini, terzo posto per Pietro Petrangeli. Nella TR3 vince Daniele Tosini, al secondo posto Michele Bosi, terzo Giacomo Gasco. Nella Femminile, vittoria di Elisa Peretti, davanti a Giulia Kasermann, al terzo posto Veronica Reigl.Ottima la regia organizzativa del Moto Club Carnico, che in passato nella cittadina carnica aveva organizzato i due più importanti eventi di Trial internazionali: il campionato del Mondo nel 2008 ed il Trial delle Nazioni, mondiale a squadre nel 2011, il sodalizio presieduto da Roberto Somma, si conferma uno dei riferimenti nazionali per la federazione Italiana di Motociclismo, nell'organizzazione di eventi motoristici in fuoristrada.



Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.