Rally di Majano 2013, chi sarà l'erede di Toffoli?

Arrivano le prime iscrizioni alla gara di Sport & Joy, in programma il 20 e il 21 luglio. Assente il vincitore 2012: chi gli succederà? Cinque edizioni di adrenalina alle spalle. Cominciano ad arrivare le prime iscrizioni alla Sport and joy per il sesto rally di Majano, gara in programma sabato 20 e domenica 21 luglio, valida per il Challenge di IVª e Vª zona, il Trofeo Renault Clio R3 e Renault Twingo. Di sicuro, non ci sarà il vincitore dell’ultima edizione, Venicio Toffoli: il pilota, che aveva trionfato su Peugeot 207 S2000, ha dovuto dare forfait, non senza dispiacere. Il Majano è sempre stata la sua “gara”. “E’ un assenza pesante – afferma il presidente della scuderia organizzatrice, Paolo Michelutti – perché è stato spesso un protagonista di questo rally. Ma cerchiamo di guardare avanti. La kermesse sta decollando”. Saranno infatti due giorni di prove intense: basta guardare l’adrenalina che hanno dato le 5 edizioni della gara. Emozionante la prima (2008), vinta da Alberto Feragotto, su Renault Clio Williams, al termine di quattro, intense prove speciali. Mozzafiato, forse la più bella, la gara del 2009. Fabio Nosella vince la prima manche ma, alla seconda, viene superato da Venicio Toffoli, che mantiene la leadership sino alla terza. Ultimo passaggio: Toffoli sembra destinato al successo, invece si deve ritirare. Nosella passa in testa e vince. La sua Renault Clio Williams batte le Clio di Feragotto (secondo) e Ianesi (terzo). Nel 2010 la gara acquista la validità nazionale, e mantiene lo spettacolo. Tre i leader: Toffoli dopo la prova spettacolo, poi Pascoli (una manche), Feragotto (dalla terza alla sesta ps) e, dalla settima, Crugnola, che va a vincere su Renault Clio R3. Nel 2011, Claudio De Cecco, su Peugeot 207 S2000, va in testa alla prima ps: vi rimarrà sino alla fine. Un dominio. Quasi come quello di Toffoli nel 2012, che prende il comando alla sesta prova e non lo molla sino alla fine. E con la 207 rifila più di 1’10’’ al secondo classificato. Adesso, chi gli succederà nell’albo d’oro?
Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.