Civm 2013, a Verzegnis ha vinto Faggioli

Il fiorentino sigla un eccellente 2'28"28 con la perfetta Osella FA 30 Zytek. Secondo tempo per un ottimo Merli sulla nuova Osella PA 2000, seguito da Fattorini su Lola Zytek. La supremazia di Simone Faggioli alla 4^ Verzegnis - Sella Chianzutan è iniziata durante le prove ufficiali. Il fiorentino pluricampione e portaccolori Best Lap ha vinto con determinazione gara 1. Seconda piazza per il trentino di Vimotorsport Christian Merli al volante della nuova e già protagonista Osella PA 2000, immediatamente risolti i problemi che avevano fatto ammutolire la biposto di gruppo E2/B durante la prima salita di prove. Terzo tempo per il giovanissimo e sempre più convincente Michele Fattorini sempre più in confidenza con la Lola Zytek di F.3000. Solo quarta piazza per il primo dei piloti in arrivo da oltreconfine, il ceco Janik Vaclav su Lola Zytek. Con la sesta piazza assoluta è il sardodell'Ateneo Omar Magliona a prendere saldamente la leadership di grupppo CN, grazie ad una perfetta intesa con l'Osella PA 21/S EVO Honda. Settima piazza per il trentino Diego Degasperi, in confidenza crescente con la potente Osella FA 30 Zytek. Eccellente ottavo posto per Fulvio Giuliani partito all'attacco con la sua Lancia delta EVO, dopo alcune regolazioni migliorate in prova, il bolognese ha attaccato in gara 1 portandosi nettamente in testa al gruppo. Top ten complettata dal trentino Adolfo Bottura sulla Lola Zytek, seguito dalla ammirata dalla Dallara F. Indy dell'austriaco Hubert Galli. Sempre in gruppo E1 in classe 2000 successo per Roberto Boscariol su Renault New Clio Cup, tallonato dal pesarese Ferdinando Cinarelli, che ha portato ad un ottimo debutto l'Alfa 156 che cura in proprio. L'altoatesino della Scuderia Mendola Rudi Bicciato si è imposto in gruppo A con la Mitsubishi Lancer EVO sulla quale il pluricampione ha accusato un propulsore non perfettamente a posto, ma ha preceduto decisamente l'austriaco Wiedenhofer anche lui su Mitsubishi. In classe 2000 Antonello Matiz su Peuugeot 207 S2000 ha ottenuto la miglior prestazione e terza di gruppo, davanti al triestino Paolo Parlato in buona intesa con la nuova Renault New Clio con la quale si era già bene espresso in prova. Affermazione tra le 1600 per il veneto Michele Mancin sulla Citroen Saxo. In gruppo N acuto del friulano Michele Buiatti su Mitsubishi Lancer EVO, sulla quale il driver è impegnato ad ottimizzare ancora dei particolari. Seconda posizione per l'altoatesino Armin Hafner su vettura gemella. Podio completato dall'austriaco Hozler, tallonato dal camapno Giovanni Del Prete, tutti sulla 4x4 giapponese. In classe 2000 successo per l'esperto Ivano Cenedese al volante dell'Honda Civic Type-R, mentre tra le 1600 supremazia del piemontese Giovanni Regis sempre in ottima sintonia con la Peugeot 106 1.6 16V. Sfortuna per Lino Vardanega e Lorenzo Mercati che non hanno preso il via con le loro Mitsubishi Lancer per alcuni problemi meccanici seguiti alle prove. Tra le Racing Start successo assoluto e tra le aspirate, per il veneto Michele Ghirardo in estemporanea sulla Honda Integra con cui si è perfettamente trovato sul percorso carnico. Il bresciano Nicola Novaglio ha ottenuto il secondo tempo ma ha vinto nella categoria riservata ai motori turbo con la MINI Cooper S, prcedendo il bergamasco Mario tacchini su Opel Corsa OPC Turbo.
Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.