Mrc Sport al Prealpi Master Show

 Il “Prealpi Master Show” giunto alla sua 14° edizione, apre la stagione invernale delle competizioni e continua gli appuntamenti per il  trofeo “Raceday Ronde Terra” che vede nella gara trevigiana  il secondo appuntamento. Punto di partenza e arrivo ancora una volta Sernaglia della Battaglia. Al via, pronti a percorrere  per quattro volte, gli 8,60 km della Prova speciale ricalcata completamente dalla precedente edizione e denominata “ Farra di Soligo”, sei equipaggi appartenenti alle file della scuderia arancio “MRC Sport” di Brugnera. Su Fiat Punto di classe S1600 Alberto Cadamuro con alle note  Roberta Spinazzè, i due sono costretti al ritiro sulla seconda Ps per un cedimento del differenziale: “sulla prima Ps sono andato molto cauto, alla fine ho fatto delle regolazioni che mi hanno permesso di andare molto forte e prendere il ritmo sulla seconda, ma un guasto ha frenato il mio entusiasmo e costretto al ritiro”. L’affiatato team Nicolò Marchioro e Marco Marchetti sulla Renoult Clio di classe R3C terminano in 25° posizione assoluta, 4° di gruppo R,  1° di classe R3C 1° delle due ruote motrici: “ sono partito subito alla grande sapendo di poter fare bene con la macchina che andava molto forte. Infatti non ho avuto nessun problema andando sempre al massimo. Ringrazio tutti quelli che mi hanno permesso di arrivare fin qui e sono davvero contento di questa mia prima vittoria delle 2 ruote motrici.” Su Peugeot 207 in classe R3T Filippo Epis e Andrea Di Giusto, vanno ad occupare la 66° posizione assoluta, 15° posizione di gruppo R e 4° di classe R3T : “sono partito cauto perché non avevo mai corso sulla terra, mi sono trovato comunque bene su questo tipo  fondo, anzi sembra che la mia macchina sia  più adatta allo sterrato che all’asfalto, nell’ultimo passaggio col buio ho però ho tirato i remi in barca dato che la prova era molto rovinata e ho badato solo ad arrivare sul podio di Sernaglia”. Fabrizio Martinis e Monica Tratter su Renault Twingo R2B, vanno a concludere una stagione agonistica che, a singhiozzo, ha consentito piccole e grandi soddisfazioni sportive per il driver pordenonese; il Prealpi Master Show ha portato una 31° posizione nella classifica assoluta, il podio di classe R2, la  4° piazza nel due ruote motrici  Il pilota commenta: " Questa volta parto dai ringraziamenti, anzitutto a Gima Auosport e alla Famiglia Doretto che si sono prodigati per farmi assistenza durante la gara. Grazie anche a Giacomo De Luca Presidente di MRC SPORT, sempre presente sui campi gara, promoter del "sano Rally" e soprattutto delle splendide attività che quest'anno sono state organizzate per i Giovani del nostro Junior Team. Ultimo ma non per importanza il ringraziamento al Motoring, Organizzatore del Prealpimastershow, che ha fatto da collante tra tutti i Rallysti ed appassionati, offrendo una gara spettacolo con protagonisti sia gli equipaggi che il pubblico”. Manuel Drigo e Paolo Calabretta su Ford Fiesta di classe R2B terminano in 92° posizione nella classifica assoluta, 21° posizione di gruppo R e 7° di classe R2B: “ Questa è stata la mia prima volta su questo tipo di fondo, ho provato poco la macchina per questo sono stato accorto nel portare avanti tutta la gara. mi sono divertito molto e ringrazio i supporter che mi permettono di continuare questo sport”. Presenti anche Matteo Di Majo e Massimo Pascolo sulla Zastava Yugo di classe FA5. Si portano alla linea di finish in 108° posizione assoluta, 13° di gruppo FA e 7° di gruppo FA7 : “è stata la prima volta che ho corso sulla terra, io e tre amici abbiamo noleggiato tre Zastava Yugo per divertirci più che altro e io sono soddisfatto ( anche se mi dispiace per gli altri), di essere stato l’unico ad aver tagliato il traguardo  e vedere l'arrivo, è stata una gara molto positiva e sorprendente sono rimasto soprattutto colpito da quanta gente ci sia ai parchi assistenza, all'arrivo e alle verifiche curiose di vedere queste particolari vetture. Ringrazio Luca Kos e i ragazzi della Rocinj Motorsport che mi hanno permesso di fare questa esperienza”       
Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.