Andreucci-Andreussi vincono il Rally di Sardegna


Paolo Andreucci e la friulana  Anna Andreussi, Peugeot 207 Super 2000, hanno vinto il 31° Rally Costa Smeralda gara, organizzata dalla Great Events Sardinia, valida come ultima prove dl Campionato Italiano Rally e del Trofeo Rally Terra. Il toscano già laureatosi nella gara precedente, campione italiano per la settima volta, ha anche regalato alla Peugeot il quinto titolo costruttori consecutivo.
Al secondo posto ha chiuso Umberto Scandola, navigato da Guido D’Amore, sulla Fabia Super 2000 di Skoda Motorsport Italia. Il pilota veronese dopo aver perso il contatto con la testa della classifica fin dalla prima tappa ha oggi condotto una gara regolare puntando decisamente a mantenere la seconda posizione, piazzamento che conferma anche quello ottenuto nella classifica generale del campionato. Il terzo posto in gara è andato a Stefano Albertini, Peugeot Super 2000, Racing Lyons. Il giovane pilota bresciano con questo risultato ha conquistato anche la terza posizione nella classifica del tricolore, confermando di essere una realtà importante del rallismo tricolore. Una realtà sulla quale ad inizio stagione hanno puntato anche ACI CSAI, Pirelli e Racing Lyons, che hanno supportato economicamente il suo programma.
La classica sarda era anche valida come appuntamento conclusivo del Trofeo Rally Terra. Ad ottenere il punteggio massimo per la serie, ed il quarto posto nell’assoluta è stato Mauro Trentin, Peugeot 207 Super 2000. Il veneto, in coppia con Alice De Marco, ha ottenuto l’ennesimo risultato di prestigio al termine di una stagione assolutamente positiva. Quinto e secondo del Trt sia in gara che nella classifica generale ha chiuso il bresciano Lugi Ricci che, con la sua Subaru Impreza di gruppo R, si è oggi anche tolto la soddisfazione di vincere una prova speciale, la prima del CIR per una gruppo R. Sesto assoluto si è piazzato il napoletano Fabio Gianfico , primo con la sua Mitsubishi nel gruppo N sia in gara, sia nel Trofeo Rally Terra. Una vittoria concretizzatasi anche per il ritiro di Valter Pierangioli, fermo per problemi al leveraggio del cambio. Dietro a Gianfico si sono classificati Masino Orecchioni, Subaru, e Pablo Biolghini , Mitsubishi.
Classifica finale 31. Rally Costa Smeralda – 1.Andreucci - Andreussi (Peugeot 207 Super 2000) in 1:19’01.0; 2.Scandola – D’Amore (Skoda Fabia Super 2000) a 39.7; 3.Albertini - Scattolin (Peugeot 207 Super 2000) a 1'54.5; 4.Trentin - De Marco (Peugeot 207 Super 2000) a 2'43.0; 5. Ricci - Pfister (Subaru Impreza ) a 2'45.7; 6.Gianfico - Tolino (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 7'04.7; 7.Cenedese – Simoni (Ford Fiesta) a 7’12.7; 8. Orecchion-Tali (Subaru Impreza) a 7'41.5 ; 9. Biolghini - Morina (Mitsubishi Lancer Evo X) a; 10. Murtas-Carta (Citroen Saxo VTS) a 18’56.6.
Vincitori Prove Speciali; P.Andreucci p.s. 1/2/4/5 ; L.Ricci 6; U.Scandola 7; M.Trentin 8.;
S. Albertini 9.
CLASSIFICHE DOPO IL 31° RALLY COSTA SMERALDA.
Classifica CIR piloti: 1.Andreucci 151; 2.Scandola 130; 3.Albertini 79; 4.Basso 75; 5. Perico 66; 6. Gamba 63; 7. Campedelli 52; 8. Nucita 20; 9. Rendina 18; 10. Pajunen 14.
Classifica Junior: A. Nucita 266 ; Andolfi 215; Campedelli 200; Pajunen 192 ; Campedelli 200; Tassone 184; Cunial 151; Carella 113
Classifica Campionato Italiano Costruttori 2012: 1.Peugeot 233; 2.Skoda-177
Classifica Campionato Italiano Produzione 2012: 1.Rendina-75 punti; 2.Ferrarotti-25 punti
Classifica Piloti TRT; 1. Trentin 137.5 punti; 2. Ricci 75; 3. Gianfico 44.5; 4. Dettori 38; 4. Pierangioli 38; 5. Tonso 35
Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.