Enduro Country Lignano 2012, vincono Melandri e Zoppas, sfortunato Battig.


Sole, pubblico e spettacolo. Non ha tradito le attese, la gara Enduro Country di Lignano Sabbiadoro Memorial Alessandro Morsanutto, che si è svolta nella città balneare domenica 21 Ottobre. Il numeroso pubblico a bordo fettuccia, ha assistito ad una spettacolare ed avvincente gara di enduro di quattro ore, con i piloti impegnati su un tracciato di circa cinque chilometri, da quest'anno allungato e reso ancor più impegnativo. Grande la partecipazione con quasi 200 piloti schierati a Lignano nella zona del Luna Park, con i migliori specialisti del triveneto in corsa  per la gara a coppie di 4 ore, con alcuni piloti impegnati da soli nella marathon, la gara individuale della durata di 4 ore. Alle 10:30 il via, con la spettacolare partenza stile Le Mans, con i piloti schierati in “griglia” in base ai tempi fatti registrare nella precedente prova di accelerazione. Un percorso pianeggiante con un misto di terra e sabbia con parecchi passaggi tecnici e tratti molto veloci, un tracciato di gara molto apprezzato dai piloti, capaci di regalare puro spettacolo ad un attento pubblico di appassionati e curiosi.
Da subito protagonista della gara, il campione Italiano di motocross Mx2 2012, il triestino Alessandro Battig che correndo da solo nella Marathon alla ricerca della vittoria assoluta, ha subito imposto un grande ritmo, balzando dal primo giro al comando della classifica assoluta, ma nella terza ora di gara, un problema al motore della sua Yamaha, ha costretto il giovane pilota del Moto Club Trieste al ritiro. Da quel momento, sono stati diversi i capovolgimenti nella testa della classifica generale. Alla fine delle quattro ore di gara, gli esperti Mauro Melandri e Matteo Zoppas del Moto Club Albatros, vincono la Enduro Country Lignano Sabbiadoro e conquistando anche il trofeo Memorial Alessandro Morsanutto. Seconda posizione per il pilota della Marca Trevigiana Matteo Cescon  assieme a Matteo Valentinuzzi del Moto Club Trieste, terza la coppia composta dal portacolori del Moto Club Brp di Porcia Alessandro Miconi con  il triestino Alessandro Turitto. Nella marathon, vittoria dell'esperto trevigiano Guerrino Zanardo con una costante condotta di gara. Tra le classi registriamo la vittoria nella U per la coppia Miconi/Turitto, davanti a Ronny Da Dalt e Nicola Dal Bo, terzo posto per Andrea Cabass assieme Denis Clemente. Nella classe E1 vincono Federico Oliana del Moto Club Collalto in coppia con Davide Battaino del Moto Club Gaerne, davanti a Giovanni Pasian del Moto Club Sabbiadoro in coppia con Nicola Corradin del BB1 Bibione, terzi Filippo Tullio del MC Qquadforquad  e Filippo Todone del Am Friulana. Nella classe E2 primo posto per Melandri e Zoppas, che hanno regolato Matteo Cescon e Matteo Valentinuzzi secondi, terza la coppia con  Marco Bocovaz e Andrea Cescon sfortunati a causa di problemi meccanici, che si sono verificati quando si trovavano in testa della classifica assoluta. Grande soddisfazione per i tanti complimenti ricevuti per staff del Moto Club Sabbiadoro del presidente Silvio Plozzer, sia per la bella gara organizzata, che per  l'iniziativa che sabato 20 ha coinvolto un gruppo di giovani da 5 ai 18 anni con la scuola di avviamento all'enduro, assieme a Claudio Birri e lo staff del Moto Club Trieste.

Share on Google Plus

About Effemotori Telefriuli

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.